Ci si porta avanti

20 giugno 2010

Presentata una prima ipotesi di piano di reincarnazioni:

1. Sezione ritmica di gruppo heavy metal, o
1 bis. Jack e Meg White
2. Assistenti, a qualsiasi titolo, di Martin Scorsese
3. Coppia di girovaghi
[Pausa inorganica]
4. Medici/magistrati
5. Golosi, incoscienti e avventati
6. Newyorkesi

(L’opzione monaci, per quanto in monasteri affiliati, presenta a oggi ostacoli insormontabili.)

Giovedì, ore 23.30.

Catriona: Tesoro, ma cosa stai guardando?
Mr Potts: Il lacrosse, Syracuse – Notre Dame.
C: Il lacrosse?!
MrP: È una disciplina di grande interesse.
C: Eh?
Mr P: È distensivo.
C: Ah…
MrP: E poi, così, quando devi rivedere un romanzo con una partita di lacrosse, ti sistemo i termini tecnici.
C: Questa cosa me l’hai già detta per lo snooker e per il curling… e non mi pare che le occasioni siano state frequentissime.
Mr P: Puoi sempre chiedere a un autore di inserire una bella scena di curling. Secondo me potrebbe piacere.

Breakfast at Romualdo’s

19 maggio 2010

Mercoledì, ore 6.30, cucina, colazione.

MrPotts: Sai, stamattina stavo leggendo di Romualdo.
Catriona: Ah.
MrP: Pier Damiani scrive che per cinque anni ha dormito gravato dal peso del demonio.
C (appena sveglia, già infinitamente paziente): Caspita, cinque anni.
MrP: Già. Di notte gli altri confratelli sentivano urla tremende provenire dalla sua cella.
C.: Notti movimentate.
MrP: Eh sì. E se si avvicinavano alla porta, capitava di sentire Romualdo che diceva: «A cosa miri ancora, turpissimo!» È proprio turpissime, in latino.
C: Molto interessante. Tesoro, il pane sta bruciando…

Croci e periscopi

23 aprile 2010

Venerdì, sera.

MrPotts: Dopo una giornata così mi ci vorrebbe un film di sottomarini, ma li conosco tutti a memoria…
Catriona: Vita mia, se potessi ti girerei il seguito di Caccia a Ottobre Rosso, con Ramius che torna per inseguire un sottomarino cinese che minaccia di distruggere il mondo…
MrP: Tesoro, lo sai cosa dovresti fare se potessi girare un film per me, vero?
C: Sì, certo, un film di esorcismi ambientato su un sottomarino…

+ 1

16 aprile 2010

Venerdì, ore 7.30, si scorre il quotidiano.

Catriona: Guarda, chi mangia meno di 1600 calorie al giorno campa cent’anni. Direi che siamo più che a posto.
MrPotts: Io non voglio vivere cent’anni.
C: Neanche con me?
MrP: Io voglio vivere solo un giorno più di te.

Extended

9 aprile 2010

Venerdì, ore 19.30, primi caldi.

Catriona: Non ne posso più di questi capelli…
MrPotts: …
C: Mi sembra di avere in testa un elmo…
MrP: …
C: !!!
MrP: Tesoro, vuoi che te li tagli adesso?
C: Mi faresti davvero un grande regalo.
MrP: In cambio?
C: Puoi vedere per la centesima volta Il Signore degli Anelli.
MrP: Extended version?
C: Extended.
MrP: Vado a preparare la macchinetta

La stanzetta

5 aprile 2010

Ieri my Catriona mi ha confidato una sua immaginazione, uno di quei pensieri che facciamo entrambi ma che il più delle volte non ci raccontiamo.

Ha detto che quando io non ci fossi più lei s’immagina in una stanzetta da qualche parte, anche in una casa di riposo, attorniata da un po’ di libri e dai suoi film, che per quell’epoca saranno tutti dentro alcune scatoline o forse in una scatola appena più grossa. La badante dirà di lei che se ne sta sempre tranquilla a guardare vecchi film in bianco e nero, con la cuffia in testa, non disturba e non chiede mai niente.

Ecco, ho provato un amore sconfinato per quella Catriona anziana, ho provato amore nel futuro, in un futuro possibile, e ho aggiunto questo amore futuro a quello passato e a quello presente. Ho amato la verità e l’assenza di favole e di consolazioni, e ho pensato a chi di noi due toccherà di portarne il testimone per ultimo.

Dimenticavo, quella stanzetta aveva la connessione wi-fi.