Tutti uguali e tutti diversi mi sono sempre sembrati i pacchetti di sigarette sullo scaffale della tabaccheria. Ti fermi lì davanti a decidere pur sapendo che non c’è vera scelta. Finché non ti affezioni a una marca, a tal punto che quando non c’è ti senti a disagio. Alla cosa che hai davanti, in abbondanza, non pensi nemmeno più.

E poi, naturalmente, anche per questo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: